Presidi Slow Food


Carlo Amodeo, Presidio Slow food dell’ Ape Nera Sicula

Carlo Amodeo apicultore e presidio Slow Food, non avrebbe mai pensato che da una passione e da un piacere del palato potesse poi nascere e svilupparsi il suo futuro. Da sempre Carlo ama il mondo delle api e del miele. Oggi possiede un'azienda con circa 1500 alveari. L'azienda si sviluppa su tre laboratori: uno destinato allo stoccaggio dei melari appena arrivati colmi di miele dalle zone della fioritura, alle operazioni di smielatura e al confezionamento dei prodotti finiti, un altro usato come magazzino per lo stoccaggio di arnie e cassettini ed il terzo di ultima ...

Il Presidio dell’aglio rosso

Dal 2008, l'associazione dei produttori del presidio ha ideato una nuova confezione a forma di cestino normalmente composto da 4 bulbi. Gli stessi produttori hanno costituito la Cooperativa Agricola Rossonubia. Uno dei principali produttori di aglio rosso di Nubia è Giovanni Manuguerra, fornitore dell'aglio per le creazioni del menù di Buatta. Per chi non lo sapesse, Nubia è una piccola frazione del comune siciliano di Paceco, alle pendici del Monte Erice, di fronte alle isole Egadi, costeggiata dal mare e dalle saline. La maggior parte dei Nubioti si dedicava alla ...

Caciocavallo Palermitano e Principe di Dammusi: Razza Cinisara

Salvatore Polizzi nasce professionalmente come macellaio. Divenuto allevatore di vacche cinisare, la razza locale dal mantello nero che da sempre popola i pascoli delle montagne palermitane, e di pecore di razza valle del Belice, diventa grande produttore di formaggi con la collaborazione del figlio Calogero. La produzione più importante è sicuramente quella del caciocavallo, fatto con solo latte di vacca cinisara: Salvino è il referente del Presidio Slow Food. La grande qualità dei formaggi di questo territorio è dovuta al latte di grande valore qualitativo che ...

Da Noto la mandorla del Presidio Slow Food

Concetto Scardaci, trentenne laureato in Scienze e Tecnologie Agrarie, gestisce assieme a Valentina, la sua ragazza, la masseria di famiglia in contrada Grattaluri, alle pendici del monte Finocchitto. Qui coltiva mandorli (aderisce al Presidio Slow Food della mandorla di Noto), limoni e carrubi secondo le regole dell’agricoltura biologica e alleva pecore. La mandorla di Noto, definizione con la quale s'identifica essenzialmente il frutto della cultivar Romana dal nome di una famiglia di produttori di Avola che per prima seleziono la varieta, e' tra le prime ...

Da Salina capperi del Presidio Slow Food

Salvatore d’Amico, azienda agricola a carattere familiare, è una delle più antiche dell’Isola di Salina e opera nel Comune di Leni. L’azienda possiede circa 12 ettari di terreno coltivati a uliveto, cappereto e frutteto. I capperi raccolti con il metodo tradizionale sono tra i più prelibati del Mediterraneo, conosciuti come i Capperi di Salina, oggi presidio Slow Food. Quest’Azienda Agrobiologica è impegnata a continuare la valorizzazione dei prodotti tradizionali dell’isola e a riproporre gli antichi sapori dei suoi rinomati prodotti nel pieno ...